Sono Giorgia, alias Lady Snowblood. Cuneese cresciuta a pane e celluloide fin da piccolissima. Grazie a Steven Spielberg ho capito, a 12 anni, che il cinema sarebbe stata la mia vita. Impiegata in un ufficio, poter girare un BEL film rimane sempre il mio sogno (e obiettivo) più grande. Appassionata anche di serie televisive, musica, teatro e dell'arte in generale, mi piace cercare citazioni, omaggi e collegamenti tra una forma e l'altra. Volete saperne di più? Rimanete sintonizzati!

Il teorema di Margherita i cinenauti recensioni film serie tv cinema

IL TEOREMA DI MARGHERITA

IL TEOREMA DI MARGHERITA
(Anna NOVION, 2023)

È arrivato nelle sale italiane il nuovo lungometraggio della regista francese Anna Novion “Il teorema di Margherita”, distribuito da Wanted Cinema. Il film è stato presentato al Festival Di Cannes alla sezione Un Certain Regard e ha vinto il CTS YOUNG FILM TECHNICIAN AWARD. Il ruolo della protagonista, Margherita, è stato affidato alla talentuosa Ella Rumpf (resa nota al pubblico dal film Raw- una cruda Verità) che si aggiudica ai César il premio Lumière 2024 per Miglior Rivelazione femminile.

Stand by me ricordi di un'estate i cinenauti recensioni film serie tv cinema

STAND BY ME (RICORDO DI UN’ESTATE)

STAND BY ME (RICORDO DI UN’ESTATE)
(Rob REINER, 1986)

Questa non vuole essere una vera e propria recensione, ma piuttosto una dichiarazione d’amore ad un film di cui sono follemente innamorata. Tratto da uno dei racconti (a mio parere) più intimi di Stephen King, e diretto da Rob Reiner (che nel 1990 dirigerà “Misery non deve morire”), “Stand by me” narra il viaggio di quattro ragazzini di Castel Rock alla ricerca di un cadavere. Il viaggio usato come metafora del passaggio dei ragazzi dall’infanzia alla vita adulta.
Uno dei migliori film tratti da racconti di King, è disponibile su Prime e Netflix.

Olga i cinenauti recensioni film serie tv cinema

OLGA – In fuga per le Olimpiadi

OLGA – In fuga per le Olimpiadi
(Elie GRAPE, 2021)

Il giovane regista Francese Elie Grappe firma il suo primo lungometraggio con “Olga – in fuga per le Olimpiadi”. Film che esplora, dal punto di vista di una quindicenne, le conseguenze emotive di una fuga in un altro paese per poter inseguire i propri sogni e affermare la propria libertà.

Ed Gein i cinenauti recensioni film serie tv cinema

Il passato che urla: Ed Gein

Ed Gein è stato un serial killer statunitense attivo negli anni ’50. Gein è diventato noto a livello internazionale per le sue atrocità, che includevano il cannibalismo e la creazione di oggetti a partire dai corpi delle sue vittime. La sua storia ha ispirato numerosi film, libri e canzoni. Scopriamola insieme.

The Commitments i cinenauti recensioni film serie tv cinema

THE COMMITMENTS

THE COMMITMENTS
(Alan PARKER, 1991)

Un piccolo capolavoro del grande regista Alan Parker, che con la musica ha sempre avuto un rapporto speciale. Questo film, tratto dall’omonimo romanzo di Roddy Doyle del 1987, è un manifesto di un’intera generazione irlandese, dove tutti sono musicisti o si improvvisano tali, forse per sfuggire a una realtà dilaniata dal conflitto nordirlandese.

Dahmer il mostro i cinenauti recensioni film serie tv cinema

DAHMER – Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer

DAHMER- MONSTER: THE JEFFREY DAHMER STORY
(Da un’idea di Ryan MURPHY, Ian BRENNAN, 2022)

Il 21 settembre 2022 debutta la nuova miniserie di casa Netflix, “Dahmer – monster: the Jeffrey Dahmer story”. Ideata dallo sceneggiatore Ian Brennan (“Law and order”, “Glee” e “CSI NY”) dal produttore Ryan Murphy (creatore della fortunata serie antologica “American Horror Story”), la serie indaga a ritroso la vita di Jeffrey Dahmer, uno dei più feroci serial killer della storia degli Stati Uniti d’America cercando di fornire un motivo per ciò che ha fatto, senza giustificare, senza dimenticare che sì, siamo di fronte a Fiction, ma che i fatti narrati sono reali.

Le mele di Adamo i cinenauti recensioni film serie tv cinema

LE MELE DI ADAMO

LE MELE DI ADAMO
(Anders Thomas JENSEN, 2005)

I registi Danesi hanno la capacità di raccontare storie bellissime con una semplicità disarmante. In questo film Anders Thomas Jensen, che ha curato la sceneggiatura di molti film di Susanne Bier, rappresenta la lotta tra fede e ragione, tra bene e male in un racconto che ha un sapore del tutto biblico.

Fleabag i cinenauti recensioni film serie tv cinema

FLEABAG

FLEABAG
(Da un’idea di Phoebe WALLER-BRIDGE, 2016)

Serie ideata e sceneggiata dalla brillante Phoebe Waller- Bridge, che ne aveva già curato il testo teatrale, e co- prodotta dalla Two brother pictures e da Amazon Studios. Un prodotto bellissimo e intelligente, che oscilla tra tragedia e commedia. Ma ho amato questa serie per un motivo specifico: il sesso, raccontato senza tante cerimonie, attraverso gli occhi di una donna, e usato per riempire quel vuoto che solo la perdita di una persona cara sa creare.

Sons of Anarchy i cinenauti recensioni film serie tv cinema

SONS OF ANARCHY

SONS OF ANARCHY
(Da un’idea di Kurt SUTTER, 2008-2014)

Disponibile su Disney Plus, Sons of Anarchy nasce da un’idea di Kurt Sutter (già co produttore di “The Shield”) e mette Shakespeare in sella a una Dyna Super Glide Sport e lo trasforma in un motociclista che fa l’occhiolino agli Hell’s Angels degli anni ‘70. Una serie a cui ci si affeziona già dal primo episodio.

Operazione UNCLE i cinenauti recensioni film serie tv cinema

OPERAZIONE U.N.C.L.E.

OPERAZIONE U.N.C.L.E.
(Guy RITCHIE, 2015)

Prendendo ispirazione dalla serie televisiva statunitense degli anni ‘60 “The man from U.N.C.L.E”, Guy Ritchie crea una spy story, ambientata durante la guerra fredda, brillante ed elegante, arricchita da quel sottile humor inglese che ci piace tanto.