Mi chiamo Mattia, alias Anton Chigurh, classe 1975, ho fatto studi classici e sono orgogliosamente spezzino; cosa chiedo ad un film o ad una serie tv? Di farmi riflettere, di inquietarmi, di lasciarmi a bocca aperta, di divertirmi... Per sapere dove trovo tutto questo, leggete le mie recensioni su I Cinenauti!

Calcio e dintorni nel cinema i cinenauti recensioni film serie tv cinema

“Notti magiche” inseguendo il nuovo millennio

Gli anni novanta si aprono con i Mondiali italiani delle “notti magiche” (slogan ripreso da Paolo Virzì per intitolare un suo lavoro del 2018 che parte da quell’estate inebriante, col sogno della coppa spezzato in semifinale, per illustrare in parallelo l’inizio della decadenza del nostro cinema), ed è curiosamente il mondo del porno a celebrare l’evento a suo modo [..]

calcio e dintorni nel cinema italiano i cinenauti recensioni film serie tv cinema

Calcio e dintorni nel cinema italiano. Il “Boom” e gli “Anni di Piombo”.

Arrivano i favolosi anni sessanta con una prepotente crescita economica che traina anche il nostro cinema sul tetto del mondo: la “macchina” produttiva – composta da solidi artigiani ai quali si affiancano alcuni geni rimasti nella storia della settima arte – funziona a pieno regime, tanto che Cinecittà diventa la “Hollywood sul Tevere”, meta di divi americani affascinati dalla “Dolce Vita” romana…

CALCIO E DINTORNI NEL CINEMA ITALIANO i cinenauti recensioni film serie tv cinema

Calcio e dintorni nel cinema italiano. Dal Regime Fascista al Dopoguerra.

“Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio”: in questo aforisma attribuito a Winston Churchill si cela l’essenza di quella vera e propria religione laica che nel nostro Paese conta più adepti di qualsivoglia confessione o ideologia politica (…) Il nostro cinema ha raccontato il calcio e tutto ciò che gli sta attorno con una certa ritrosia e con
risultati altalenanti, raggiungendo raramente una profondità di sguardo e limitandosi più spesso alla semplice riproposizione di stereotipi.

Rabbia Furiosa Er Canaro i cinenauti recensioni film serie tv cinema

RABBIA FURIOSA – ER CANARO

RABBIA FURIOSA – ER CANARO
(Sergio STIVALETTI, 2018)

Siamo a Roma nel quartiere del Mandrione: Fabio ha appena finito di scontare otto mesi di carcere al posto del suo amico Claudio, ex pugile ed ora piccolo malavitoso; l’uomo non desidera altro che tornare a lavorare nel suo negozio di toelettatura per gli amati cani (rimessogli a posto da Claudio in segno di apparente riconoscenza) e ricominciare così una vita serena insieme alla famiglia. Le cose però sono destinate lentamente a degenerare…

azor i cinenauti recensioni film serie tv cinema

AZOR

AZOR
(Andreas FONTANA, 2021)

Siamo nel 1980: Yvan De Wiel, banchiere privato di Ginevra, si reca a Buenos Aires insieme alla moglie Inés allo scopo di far luce sulla scomparsa del suo socio René Keys e allo stesso tempo di riallacciare i contatti con tutti i clienti dei quali l’uomo curava gli affari; De Wiel comicia così a muoversi all’interno di un mondo nel quale i tentacoli della dittatura militare sembrano onnipresenti e gli interessi in ballo molto alti, imparando passo dopo passo a gestire questo “gioco” imprevedibile e rischioso…

Don't look up i cinenauti recensioni film serie tv cinema

DON’T LOOK UP

DON’T LOOK UP
(Adam McKAY, 2021)

Kate Dibiasky, dottoranda in astronomia all’università del Michigan State, scopre una cometa non identificata e la segnala al suo professore, Randall Mindy, il quale calcolandone le dimensioni e la traiettoria conclude che colpirà la terra entro sei mesi causando l’estinzione di ogni forma di vita.

i cinenauti recensioni film serie tv cinema Ultima Notte A Soho

ULTIMA NOTTE A SOHO

ULTIMA NOTTE A SOHO
(Edgar WRIGHT, 2021)

Eloise “Ellie” è in procinto di trasferirsi a Londra dove è stata ammessa ad un’importante scuola per stilisti; la ragazza, che vive con la nonna in Cornovaglia, è appassionata della moda e della musica degli anni Sessanta ed ha ricorrenti visioni della madre, morta suicida quando lei era ancora in tenera età; l’impatto con la metropoli e con le compagne di college non è dei migliori, così Ellie
decide di affittare una stanza a Soho nell’appartamento di un’anziana signora, trovando lavoro part time in un pub per far fronte alle spese.

Bava Puzzle Paola Settimini i cinenauti recensioni film serie tv cinema

Bava Puzzle

BAVA PUZZLE
(Daniele CECCARINI, Paola SETTIMINI, Francesco TASSARA, 2018)

Esistono pochi personaggi in grado di innovare un genere attraverso il loro stile e la loro visione: uno di questi risponde al nome di Lamberto Bava, la cui vicenda umana ed artistica viene sviscerata in questo Bava Puzzle, documentario concepito e realizzato da Paola Settimini e Daniele Ceccarini con la collaborazione di Francesco Tassara (e disponibile sulla piattaforma VodBox del regista Luigi Pastore), nel quale il popolare cineasta si racconta in prima persona.

i cinenauti recensioni film serie tv cinema Bronx

BRONX (ROGUE CITY)

BRONX (ROGUE CITY
(Olivier MARCHAL, 2020)

Marsiglia: alcuni componenti di un “cartello” malavitoso compiono un agguato in pieno giorno all’interno di un bar sulla spiaggia; la carneficina innesca una spirale che coinvolge criminalità cittadina e forze dell’ordine, facendo emergere connivenze e segreti inconfessabili…