L'immaginario “POP” del Mostro di Firenze i cinenauti recensioni film serie tv cinema

L’immaginario “POP” del Mostro di Firenze

Che il “Mostro di Firenze” in senso lato sia ormai diventato un fenomeno “pop” è cosa assodata, e questo ben al di là delle intenzioni dello stesso autore materiale dei delitti il quale, nel suo delirio narcisistico, indubbiamente cercò una ribalta, creandosi il “personaggio” del giustiziere e poi traendo linfa dall’angoscia che le sue gesta, amplificate da giornali e tv dell’epoca, provocavano nell’opinione pubblica (…)

Ed Gein i cinenauti recensioni film serie tv cinema

Il passato che urla: Ed Gein

Ed Gein è stato un serial killer statunitense attivo negli anni ’50. Gein è diventato noto a livello internazionale per le sue atrocità, che includevano il cannibalismo e la creazione di oggetti a partire dai corpi delle sue vittime. La sua storia ha ispirato numerosi film, libri e canzoni. Scopriamola insieme.

Le tre vite di Donato Bilancia i cinenauti recensioni film serie tv cinema

Le tre vite di Donato Bilancia

LE TRE VITE DI DONATO BILANCIA.
(Da un’idea di Pino CORRIAS – Scritto e diretto da Pino CORRIAS e Renato PEZZINI, 2022)

“Le tre vite di Donato Bilancia” è un docu-film firmato RAI ed appartenente al ciclo di Rai Documentari “L’Italia Criminale, quando la cronaca fa la Storia”. È stato trasmesso da Rai 2 il 7 ottobre 2022 e ripercorre con minuziosità la vita e gli omicidi del più prolifico serial killer italiano suddividendo la sua storia in tre capitoli, quella del giocatore d’azzardo, del freddo assassino e del carcerato. Il tutto è suffragato da reperti video dell’epoca, interviste e audio originali.

i cinenauti recensioni film serie tv cinema Ted Bundy

Ted Bundy

Theodor Robert Bundy, detto Ted, classe 1946. Responsabile dell’uccisione di più di trenta giovani donne ( ma il numero esatto non si conosce, si pensa che sia persino maggiore di cento). Ted è bello, carismatico e dolce, ispira subito fiducia. Il classico bravo ragazzo che le madri vorrebbero accanto alle proprie figlie. Quando viene arrestato la prima volta, nessuno dei suoi amici o conoscenti crede anche solo per un minuto alla sua colpevolezza.