Film horror estremi VM18.

“Lasciate ogni speranza, o voi ch’entrate.”

Questa è una sezione molto particolare e prima di continuare nella lettura e nella ricerca dovete essere consapevoli che vi troverete davanti a film horror che nulla hanno a che spartire con le produzioni che passano al cinema o in tv.

Qui troverete film disturbanti, violenti, eccessivi che potrebbero danneggiare la vostra morale e la vostra serenità.

Ve ne raccomandiamo la visione SOLO ED ESCLUSIVAMENTE se avete preso coscienza di quanto detto sopra e, logicamente, se siete maggiorenni!

Con questo avvertimento I Cinenauti    NON SI ASSUMONO LA RESPONSABILITÀ    per eventuali notti insonni, reazioni fisiche anomale, stati d’animo negativi.

Violent shit Andreas Schnaas i cinenauti recensioni film serie tv cinema

VIOLENT SHIT

VIOLENT SHIT
(Andreas SCHNAAS, 1989)

Violent Shit, ovvero quando un titolo è esso stesso metafora calzante del valore del prodotto. Un horror ultragore a bassissimo budget talmente brutto da essere diventato un cult. Un seriel killer con una mannaia gira per un bosco massacrando tutto ciò che trova.

SEXUAL PARASITE KILLER PUSSY i cinenauti recensioni film serie tv cinema

SEXUAL PARASITE: KILLER PUSSY

SEXUAL PARASITE: KILLER PUSSY
(Takao NAKANO, 2004)

Cinque giovani finiscono per caso in una vecchia struttura abbandonata in un bosco e si imbattono in un terribile parassita annidato nei genitali della padrona di casa… Takao Nakano ci serve sul piatto un delirante horror erotico (o porno soft core), splatter e ridicolo come solo il Giappone sa partorire.

61 scorecard killer i cinenauti recensioni film serie tv cinema

61 – SCORECARD KILLER

61- SCORECARD KILLER
(Domiziano CRISTOPHARO, Poison ROUGE, 2021)

Lo aspettavamo da tempo e finalmente ecco “61 – SCORECARD KILLER”, il terzo capitolo della collana TetroManiac distribuita da TetroVideo, serie di film dove il cineasta Domiziano Cristopharo, qui affiancato da Poison Rouge, reinterpreta alcuni momenti delle vite di famosi serial killer. In questa pellicola estrema e disturbante vedremo all’opera Randy Steven Kraft, siete pronti a soffrire?

Rape zombie lust of the dead i cinenauti recensioni film serie tv cinema

RAPE ZOMBIE: LUST OF THE DEAD

RAPE ZOMBIE: LUST OF THE DEAD
(Naoyuki TOMOMATSU, 2012)

Un’inspiegabile epidemia colpisce il Giappone e trasforma gli uomini in zombie stupratori assetati di sesso, quattro ragazze cercano di sopravvivere con tutti i mezzi a loro disposizione, riusciranno a salvarsi? “Rape Zombie: lust of the dead” non è solo un j-horror porno gore diretto da Naoyuki Tomomatsu ma una vera e propria denuncia sociale.

Vampire Girl vs Frankenstein Girl i cinenauti recensioni film serie tv cinema

VAMPIRE GIRL VS FRANKENSTEIN GIRL

VAMPIRE GIRL VS FRANKENSTEIN GIRL
(Naoyuki TOMOMATSU, Yoshiro NISHIMURA, 2009)

Vampire Girl vs. Frankenstein Girl è un film horror-commedy gore nipponico del 2009 – diretto da Naoyuki Tomomatsu e Yoshihiro Nishimura e basato sull’omonimo manga del 2007 di Shungiku Uchida – che mescola splatter e umorismo nero in una bizzarro triangolo amoroso tra due ragazze e un timido protagonista: la vampira Monami e la Frankenstein Keiko si scontrano per conquistare il cuore di Mizushima, dando vita a una battaglia sanguinosa e grottesca.

Flesh Meat Doll(s) i cinenauti recensioni film serie tv cinema

FLESH MEAT DOLL(S) (corto)

FLESH MEAT DOLL(S) (Corto)
(C. Huston, 2016)

15 minuti di sesso reale con una coppia di cadaveri (non reali)… questo è “Flesh meat doll(s)” di C. Huston che già nel titolo ribadisce la centralità della carne. Carne come corpi smembrati fatti di carne, carne come desiderio carnale incontrollabile, carne come sangue, dolore, lacerazione, autolesionismo…

Visions of suffering i cinenauti recensioni film serie tv cinema

VISIONS OF SUFFERING (Versione Originale)

VISIONS OF SUFFERINGVISIONS OF SUFFERING (Versione Originale)
(Andrey ISKANOV, 2006)

Film folle e psichedelico questo Visions of Suffering (versione originale) diretto dal regista russo Andrey Iskanov nel 2006, un opera cinematografica oscura che sfida le convenzioni tradizionali del cinema. Caratterizzato da un forte surrealismo e da una narrazione non lineare, il film si erge come un’esperienza estetica disturbante e profonda, trasportando il pubblico in un viaggio catartico di sofferenza sia fisica che psicologica.

964 Pinocchio i cinenauti recensioni film serie tv cinema

964 PINOCCHIO

964 PINOCCHIO
(Shozin FUKUI, 1991)

“964 Pinocchio”, diretto da Shozin Fukui, è un film disturbante che segue il filone cyberpunk e che esplora temi come l’identità, l’alienazione e la condizione umana. Ambientato in un futuro distopico, la storia segue un essere artificiale, creato in un laboratorio segreto, mentre lotta per la sua autonomia e ricerca la verità sul “chi è”. Attraverso l’esplorazione degli aspetti oscuri e surreali della psiche umana, “Pinocchio 964” offre un commento provocatorio sulla società offuscando i confini tra umanità e tecnologia.

Mondo Cane i cinenauti recensioni film serie tv cinema

MONDO CANE

MONDO CANE
(Gualtiero JACOPETTI, Franco PROSPERI, Paolo CAVARA, 1962)

Mondo Cane è il docufilm capostipite dei “mondo movie”, un genere nato in Italia a fine anni ‘50. È costituito da un collage di brevi video che mettono in scena gli usi e i costumi più stravaganti e disturbanti che giravano all’epoca, potremo definirlo un cinegiornale dell’orrido. Siccome quello che viene mostrato è realtà e non frutto di finzione cinematografica la visione può risultare difficile e angosciante.

Morituris i cinenauti recensioni film serie tv cinema

MORITURIS

MORITURIS
(Raffaele Picchio, 2011)

Morituris è un film horror estremo e disturbante di Raffaele Picchio che, al momento della sua uscita, ha suscitato non poche polemiche ed aspre critiche per la violenza che mette in scena, all’apparenza gratuita, ma in realtà veicolo di importanti considerazioni. Un gruppo di ragazzi benestanti raggira due giovani straniere con la scusa di portarle ad un rave party ma le due sventurate non hanno idea di quanto dolore le aspetti… anzi… nessuno dei protagonisti ne è consapevole…